Orari e Farmacie di Turno

Il tuo equilibrio parte dall’intestino

I cambi stagione possono incidere negativamente sul nostro equilibrio intestinale, provocando disturbi e disagi. Giocare d’anticipo, introducendo fin dall’estate qualche attenzione in più alla nostra dieta, aiuterà il nostro intestino ad affrontare l’arrivo dell’autunno con una marcia in più.

Con il sopraggiungere dell’autunno, il nostro organismo capta prontamente il repentino accorciarsi delle giornate e la riduzione delle temperature elaborando risposte che si traducono, talvolta, nella temporanea alterazione della regolare funzionalità di alcuni organi. L’intestino rappresenta uno dei principali distretti che manifestano la risposta al cambio di stagione attraverso disturbi quali colite, stipsi, diarrea e gonfiore addominale. Inoltre, va sottolineato che il 70% del sistema immunitario del nostro organismo si colloca lungo il tratto gastro-intestinale. Pertanto, sostenere il benessere dell’intestino fin dai mesi estivi gioca a nostro favore nel prevenire e mitigare i disturbi che si potrebbero manifestare con l’arrivo dell’autunno.

In questo senso, una sana e bilanciata alimentazione rappresenta un potente strumento nelle nostre mani! Per i soggetti che tendono a soffrire di stipsi, si raccomanda di mantenere un adeguato apporto di fibre che andrebbe invece limitato nei casi di diarrea. Sono un’ottima fonte di fibre i cereali integrali (orzo, farro, mais e avena), la frutta (come fichi, susine, prugne e pesche) e, soprattutto, la verdura di stagione (bietole, barbabietole e cetrioli) che contribuiscono a fornire anche elevate quantità di preziosi antiossidanti, vitamine e minerali.

In generale, andrebbe ridotto l’apporto di zuccheri semplici abbondanti in cibi raffinati e soft drink e limitata l’assunzione di carni rosse, soprattutto se processate. Infine, andrebbe evitato il consumo di bevande alcoliche a favore di un’adeguata idratazione quotidiana facilmente raggiungibile con dieci abbondanti bicchieri d’acqua.